Trattamento del cancro alla prostata con elaguard

trattamento del cancro alla prostata con elaguard

ELIGARD 45 mg è indicato per il trattamento del cancro della prostata ormono-dipendente in stadio avanzato e per il trattamento del cancro della prostata ormono-dipendente ad alto rischio localizzato e localmente avanzato, in combinazione con la radioterapia. Monica Gobbato - dpo lswr. Cerca Cerca. Home Farmaci e Eligard. Astellas Pharma S. Confezioni Eligard 45 mg iniett. Eligard è un farmaco a base del principio attivo Leuprorelina Acetatoappartenente alla categoria degli Trattamento del cancro alla prostata con elaguard rilascianti gonadotropine e nello specifico Analoghi dell'ormone liberatore delle gonadotropine. E' commercializzato in Italia dall'azienda Astellas Pharma S. Eligard serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come Tumore della prostata. Titolare: Astellas Pharma S. Concessionario: Astellas Pharma S.

Firmagon: Per quali malattie si usa? A cosa Serve? Come si utilizza e quando non dev'essere usato? Avvertenze ed Effetti Collaterali. Foglietto illustrativo e Riassunto delle caratteristiche. Enantone: Per quali malattie si usa? Prolia: Per quali malattie si usa? Nebid: Per quali malattie si usa? Devo aspirare prima di iniettare? Cosa succede se per sbaglio inietto aria?

Posso farmi le iniezioni da solo? La risposta a queste ed altre domande. Cos'è un'iniezione spesso indicata come puntura? Quali tipologie esistono? Come si effettua? Ecco tutte le risposte in parole semplici. Seguici su. Ultima modifica Principi attivi: Leuprolide. Indicazioni Perché si usa Eligard? A cosa serve? In seguito trattamento del cancro alla prostata con elaguard asportazione chirurgica dei testicolitrattamento del cancro alla prostata con elaguard in questo caso ELIGARD non determina un'ulteriore diminuzione dei livelli di testosterone sierico.

Come unico trattamento se lei ha sintomi correlati alla compressione del midollo spinale o a tumori alla colonna vertebrale. In questi casi, ELIGARD deve essere utilizzato soltanto in associazione ad altri medicinali per il trattamento del cancro alla prostata.

Precauzioni per l'uso Cosa serve sapere prima di prendere Eligard Si rivolga al medico, al farmacista o all'infermiere prima di usare ELIGARD Se si trova in una delle seguenti situazioni: qualsiasi condizione cardiaca o circolatoria, compresi problemi di ritmo cardiaco aritmiao se sta per essere trattato con medicinali per queste condizioni. Se ha difficoltà a urinare. Lei deve essere monitorato attentamente nel corso delle prime settimane di trattamento.

Se insorgono compressione del midollo spinale o difficoltà a urinare. In analogia con altri farmaci caratterizzati da un meccanismo d'azione simile a quello di ELIGARD, è stato segnalato che casi gravi di compressione del midollo spinale e il restringimento dei condotti posti tra i reni e la vescica urinariapossono contribuire all'insorgenza di paralisi come sintomo.

Se insorgono queste complicanze, deve essere effettuata la terapia standard. Se manifesta improvvisa cefaleavomitoalterazione dello stato mentale e talvolta collasso cardiaco, entro due settimane da quando ha preso ELIGARD, allora avvisi il medico o il personale medico.

Se soffre di diabete mellito elevati livelli di zucchero nel sangue. Lei deve essere monitorato regolarmente durante il trattamento. In pazienti che assumevano prodotti simili a Eligard, vi sono state segnalazioni di eventi cardiovascolari e non è noto se questi siano correlati all'assunzione di questi prodotti.

Complicazioni che insorgono all'inizio del trattamento Nel corso della prima settimana di trattamento, vi è generalmente un aumento transitorio dei livelli dell'ormone sessuale maschile testosterone nel sangue. Guida di veicoli e utilizzo di macchinari Affaticamento, capogiri o disturbi visivi sono i possibili effetti indesiderati del trattamento con ELIGARD o potrebbero essere la conseguenza della malattia.

Dose, Modo e Tempo di Somministrazione Come usare Eligard: Posologia Posologia Usi questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico o del farmacista. Non deve sospendere la terapia prima del previsto, senza aver prima consultato il suo medico. Sovradosaggio Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Eligard Poiché l'iniezione è generalmente effettuata dal suo medico o da personale adeguatamente addestrato, non si prevedono casi di sovradosaggio.

Effetti indesiderati iniziali Nel corso delle prime settimane di trattamento con ELIGARD, i sintomi specifici legati alla malattia possono peggiorare, poiché in un primo periodo si ha generalmente un breve incremento dell'ormone sessuale maschile testosterone nel sangue.

Effetti indesiderati locali Gli effetti indesiderati locali descritti in seguito all'iniezione di ELIGARD sono tipicamente quelli che trattamento del cancro alla prostata con elaguard spesso associati a preparati simili iniettati per via sottocutanea preparati che sono iniettati nel tessuto sotto la pelle.

Segnalazione degli effetti indesiderati Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati peggiora, o se nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio illustrativoinformi il suo medico. Scadenza e Conservazione Tenere fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Conservare nella confezione originale per proteggere il medicinale dall'umidità. Ecco le risposte in parole semplici.

Molti sintomi del tumore alla prostata sono comuni ad altri disturbi, non gravi e click here facilmente risolvibili. Analizziamoli insieme con parole semplici. Seguici su. Ultima modifica Definizione Cause Sintomi Farmaci. Definizione Il cancro alla prostata è una neoplasia tipica dell'età senile, e rappresenta sicuramente uno dei tumori più comuni nell'uomo. Il docetaxel è un farmaco chemioterapico appartenente alla famiglia dei taxani, che inibisce la proliferazione delle cellule tumorali.

Di recente è stato sviluppato un nuovo taxano, il cabazitaxel, source viene oggi impiegato come terapia di seconda linea dopo il trattamento del cancro alla prostata con elaguard. Altri farmaci di recente introduzione sono il sileupecel e il denosumab.

Il Denosumab è un anticorpo monoclonale che viene impiegato per la prevenzione della perdita della massa click to see more nei pazienti affetti da metastasi ossee. This page is having a slideshow that uses Javascript. Your browser either doesn't support Javascript or you have it turned off.

To see this page as it is meant to appear please use trattamento del cancro alla prostata con elaguard Javascript enabled browser. Fattori di rischio torna su Il tumore alla trattamento del cancro alla prostata con elaguard è il tipo di tumore più frequente nel sesso maschile: in Italia un uomo su otto ne è trattamento del cancro alla prostata con elaguard.

Prevenzione Nonostante il progresso scientifico allo stato attuale non sono disponibili strategie di prevenzione per il cancro alla prostata. PSA torna su Il PSA è un enzima prodotto dalle cellule prostatiche che espleta la funzione di scindere dei legami chimici nel liquido seminale.

Esplorazione digito-rettale See more essere sottoposto allo screening? Chirurgia torna su Il trattamento chirurgico source nella prostatectomia radicaleossia la completa rimozione della prostata e delle vescicole seminali.

Anatomia della prostata.

Uretrite negli uomini videos de

In giallo le benderelle neuro-vascolari. Chirurgia o Radioterapia? Testimonianze pazienti. Professionalità Cortesia operazione riuscita alla perfezione persona Trattamento del cancro alla prostata con elaguard affidatevi al Dott.

Gallo e non ve ne pentirete. Luca P. Esperienza Ottima, con un Professionista che da subito mi ha messo a mio agioper poi effettuare una indagine approfondita' sulla mia situazioneevidenziando la cura e gli eventuali sviluppi. Che dire sono uscito dallo studio piu' tranquillo e soprattutto cosciente di aver incontrato una professionista con elevati doti umane. Giuseppe A. Sinceramente non ho mai trovato tanta professionalità, unitamente a conoscenza di settore ma soprattutto tante doti relazionali e comunicative per noi uomini!

Grazie Dott. Pasquale D. Medico cordiale, preciso e soprattutto professionale e minuzioso nei dettagli. Carmine P. Ottimo professionista, persona affabile sa metterti a proprio agio.

Giovanni P. Ho "scoperto" il Dottor Gallo leggendo le molte recensioni positive da Google. E' per questo motivo che voglio aggiungermi al coro e lasciarne una mia trattamento del cancro alla prostata con elaguard, per invogliare chiunque avesse problemi urologici e andrologici a rivolgersi a questo professionista. Il dottore è stato puntualissimo e mi ha accolto con gentilezza, mettendomi immediatamente a mio agio.

La visita è stata molto scrupolosa e accompagnata passo passo dalle chiare spiegazioni fornite dal click at this page. Io ho trovato il mio andrologo di fiducia.

Lo consiglio a tutti.

La minzione frequente è un sintomo dellinfluenza 2020

trattamento del cancro alla prostata con elaguard Armando P. Esperienza gentilezza professionalità tre parole per descrivere un grande dottore. This web page D. Ho effettuato la prima visita dal dott gallo in via S. Lucia a Napoli circa un anno fa per un problemino che da tempo mi preoccupava.

Sono stato accolto con grande professionalità' e disponibilità' e cortesia. Sto ancora sottoponendomi a dei cicli di trattamenti ma la mia situazione e migliorata di molto. Davvero una persona accurata, gentile e professionale ,consigliatissimo. Oreste C. Finalmente un dottore in grado di capire subito il problema con serietà e professionalità Solo al tatto ha capito il problema è Co fermato la diagnosi.

Questi trattamenti ormonali hanno dimostrato di aumentare la sopravvivenza dei pazienti affetti da neoplasia prostatica avanzata. Entrambi i farmaci sono indicati e approvati per il trattamento di pazienti che abbiano già ricevuto un trattamento ormonale classico e siano progrediti, prima o dopo avere ricevuto la chemioterapia con docetaxelper.

Trattamento del cancro alla prostata con elaguard

Alcuni preparati ormonali flutamide e bicalutamide tendono a ingrossare le mammelle, creando un senso di tensione, a volte dolorosa. Gli effetti collaterali possono compromettere la qualità di vita dei pazienti in modo significativo, soprattutto se necessitano di un trattamento a lungo termine.

Per ridurre gli effetti collaterali della terapia alcuni specialisti adottano una modalità di somministrazione intermittente, vale a dire che somministrano il trattamento per un certo periodo, lo sospendono al riscontro di un abbassamento significativo del PSA e lo sintomi prostatite cronici quando questo aumenta di nuovo.

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. Di norma, la terapia del cancro della prostata in stadio avanzato con ELIGARD 45 mg richiede un trattamento a lungo termine e non deve essere sospesa quando si verifica una remissione o miglioramento della patologia. Gli studi clinici hanno dimostrato che i livelli di testosterone aumentano nel corso dei primi 3 giorni di trattamento nella maggior parte dei pazienti non sottoposti a orchiectomia e successivamente si riducono al di sotto dei livelli di castrazione medica nell'arco di settimane.

Qualora la risposta di un paziente si riveli subottimale, trattamento del cancro alla prostata con elaguard necessario verificare che i livelli di testosterone sierico abbiano raggiunto o trattamento del cancro alla prostata con elaguard i livelli di castrazione.

Quando dovresti sottoporre a screening per il cancro alla prostata

La sicurezza e l'efficacia non sono state stabilite nei bambini da 0 a 18 anni di età vedere anche paragrafo 4. ELIGARD 45 mg deve essere trattamento del cancro alla prostata con elaguard, ricostituito e somministrato solamente da professionisti check this out che hanno familiarità con queste procedure. Vedere il paragrafo 6. Se il medicinale non è preparato in modo adeguato, non deve essere somministrato.

Il contenuto delle due siringhe sterili preriempite deve essere miscelato immediatamente prima della somministrazione di ELIGARD 45 mg mediante iniezione sottocutanea. Il tumore alla prostata è una patologia caratterizzata dalla proliferazione incontrollata delle cellule prostatiche.

Oggi giorno infatti esistono svariate efficaci opzioni di trattamento per questo tipo di tumore. Tuttavia, ciascuna di queste opzioni terapeutiche è caratterizzata da specifici benefici e complicanze. È molto trattamento del cancro alla prostata con elaguard che un paziente che riceve una diagnosi di tumore alla prostata si rivolga ad un urologo esperto ed obiettivo che lo affianchi e lo consigli nella maniera più appropriata per la scelta del miglior trattamento possibile.

Trattamento del cancro alla prostata con elaguard

Tale trattamento deve essere trattamento del cancro alla prostata con elaguard alla gravità della malattia e personalizzato in base ad ogni specifico caso clinico. Una volta diagnosticato, il tumore alla prostata è una malattia in grado di determinare modifiche sostanziali nella vita di una persona.

Ogni paziente si troverà nella condizione di prendere delle decisioni riguardanti i trattamento del cancro alla prostata con elaguard trattamenti, le cui conseguenze possono ripercuotersi drasticamente sia sulla propria vita che su quella dei suoi familiari. Ogni anno in Italia viene diagnosticato un tumore alla prostata in più di 70mila uomini click here ciascuno di questi dovrà prendere decisioni molto personali ed individualizzate riguardo le opzioni di trattamento e subire modifiche del proprio stile di vita.

La prostata è una ghiandola avente la forma simile ad una castagna. Si trova sotto la vescica e davanti al retto. Il retto si trova appena dietro la prostata e la vescica. Lateralmente alla prostata decorrono i nervi che controllano la funzione erettile. Le possibili complicanze di un trattamento radicale per il cancro alla prostata incidono in maniera molto negativa sulle funzioni sessuali, urinarie ed intestinali.

Volume prostata 50cc 1

Questa complicanza ha conseguenze molto negative ed invalidanti sulla vita dei pazienti. La causa della disfunzione erettile è la lesione dei nervi erigendi che decorrono molto vicini alla prostata.

Trattamento del cancro alla prostata con elaguard nervi possono essere danneggiati sia dalla chirurgia che dalla radioterapia. Come conseguenza, il paziente continuerà ad avere il desiderio sessuale ma sarà impossibilitato a raggiungere una erezione. Il tumore alla prostata è il tipo di tumore più frequente nel sesso maschile: in Italia un uomo su otto ne è affetto.

Gli uomini che hanno un parente di primo grado padre, fratello o figlio con una storia di tumore alla prostata hanno una probabilità due volte superiore di sviluppare questa trattamento del cancro alla prostata con elaguardmentre per quelli con due o più parenti questo rischio si quadruplica. Il rischio è ancora maggiore se i familiari affetti ricevono la diagnosi in giovane età.

Anche se la genetica riveste un ruolo fondamentale, anche fattori sociali ed ambientali, come la dieta e lo stile di vita hanno la loro importanza. Al contrario, alcuni studi hanno dimostrato che una vita sessuale intensa abbia invece un ruolo protettivo. Nonostante il progresso scientifico allo stato attuale non sono disponibili strategie di prevenzione per il cancro alla prostata. Lo scopo di un programma di screening è quello di diagnosticare una determinata malattia in uno stadio precoce, prima che i suoi sintomi si manifestino.

Il PSA è un enzima prodotto dalle cellule prostatiche che espleta la funzione di scindere dei legami chimici nel liquido seminale. Questo enzima ha un importante ruolo per la fertilità maschile. Il PSA è prodotto solo dalla prostata ed una sua elevazione nel sangue indica inequivocabilmente la presenza di una patologia prostatica.

Pertanto, basandosi solo sulla valutazione del PSA non è possibile stabilire con precisione quale patologia di fondo ha determinato un aumento di questo marcatore nel sangue. Il livello del PSA inoltre è influenzato anche dalle dimensioni della prostata. Nei due terzi dei casi, eseguendo una article source prostaticanon viene diagnosticato un tumore negli individui che presentano livelli di PSA compresi tra 4 e Livello di PSA molto elevati indicano con buone probabilità la presenza di un tumore alla prostata.

Per questo, quando il livello di PSA è alto, è indispensabile eseguire una biopsia della prostata per confermare od escludere la presenza di un tumore alla prostata. Il PSA circola nel sangue in due diverse forme: libero o legato alle proteine del sangue.

Alcuni studi hanno dimostrato che le cellule prostatiche tumorali producono PSA in forma legata alle proteine: quindi, una quota più bassa di PSA libero rispetto al PSA totale è sospetta per un adenocarcinoma prostatico. La prostata sana ha una consistenza molle, come la zona della mano tra palmo ed il pollice. Un tumore alla prostata è duro, asimmetrico e, nei casi avanzati, di consistenza simile alla pietra. Gli individui considerati ad alto rischio storia familiare positiva e individui di razza nera dovrebbero iniziare i controlli di screening a partire dai 45 anni.

Altri individui a more info sono i soggetti il cui valore di PSA a 40 anni è superiore ad uno. Tali individui dovrebbero eseguire un dosaggio del PSA ogni due anni dai 40 ai 50 anni ed annualmente dopo i 50 anni.

I contrari, invece, ritengono che, considerato il fatto che la maggior parte dei tumori della prostata si sviluppa molto lentamente e non ha un carattere aggressivo, in un numero cospicui di casi gli effetti secondari del trattamento superino trattamento del cancro alla prostata con elaguard benefici derivanti dalla diagnosi precoce.

Nella fase iniziale del tumore alla prostata, la maggior parte dei uomini non avverte alcun sintomo. In alcuni casi, tuttavia, possono essere presenti uno o più dei seguenti sintomi:.

È bene sottolineare che tutti questi sintomi sono aspecifici e possono dipendere anche da altre malattie. Pertanto è fondamentale rivolgersi ad un esperto urologo per ricevere una precisa diagnosi. Tramite questo esame, eseguito sotto guida ecografica, si utilizza un sottile ago per prelevare dei piccoli campioni di tessuto prostatico. La biopsia prostatica pur comportando piccolo disagi, viene effettuata in regime ambulatoriale.

In condizioni normali, le cellule prostatiche, similmente alle altre cellule del nostro corpo, si riproducono e muoiono di continuo. Ogni nuova cellula della prostata che viene generata nel normale ciclo di riproduzione cellulare ha la stessa forma e le stesse dimensione delle altre. Le cellule tumorali hanno invece un aspetto differente.

Il grado del tumore indica quanto le cellule tumorali sono differenti dalle cellule normali. Il sistema di classificazione di Gleason include cinque diversi gradi che indicano il grado di differenziazione cellulare, ossia quanto le cellule tumorali differiscano dal loro corrispettivo normale. Il trattamento del cancro alla prostata con elaguard 1 indica che le cellule prostatiche tumorali hanno un aspetto molto simile alle cellule normale, mentre il grado 5 sta a significare che le cellule hanno un aspetto completamento differente.

Il medico che esamina i campioni di biopsia prostatica si chiama anatomo-patologo, trattamento del cancro alla prostata con elaguard semplicemente patologo. È proprio il patologo il medico che attribuisce al campione di biopsia prostatica il grado di Gleason.

Per ogni biopsia vengono assegnati due gradi Gleason, uno relativo al grado Gleason del modello cellulare più frequente nel campione e un secondo grado di Gleason al secondo modello più frequente. I linfonodi pelvici sono alcuni degli organi vicini alla prostata che possono essere interessati dalla diffusione metastatica delle cellule prostatiche tumorali.

Questo avviene perché le cellule tumorali diffondono tramite il sistema linfatico, un sistema circolatorio simile trattamento del cancro alla prostata con elaguard quello sanguigno che trasporta le cellule che combattono le infezioni. Nel corso di un intervento chirurgico di prostatectomiai linfonodi vengono rimossi e successivamente esaminati per determinare la presenza di cellule tumorali. Per il cancro alla prostata sono disponibili varie opzioni di trattamento, ognuna delle quali è caratterizzata da una diversa aggressività, invasività ed incidenza di effetti collaterali.

Tale decisione si basa prevalentemente su una combinazione di fattori clinici e psicologici. Nella maggior parte dei casi un individuo a cui viene diagnosticato un carcinoma prostatico ha una lunga aspettativa di vita, pertanto la decisione terapeutica rivestirà una fondamentale importanza ed i suoi effetti le cose da sapere per la prostata aumentata di volume 4 importanti conseguenze.

Quando un tumore alla prostata viene diagnosticato in uno stadio trattamento del cancro alla prostata con elaguard iniziale, gli effetti collaterali di un trattamento radicale superano i benefici.

Infatti, i pazienti che scelgono la sorveglianza attiva non si sottopongono subito ad un trattamento radicale quale un intervento chirurgico o la radioterapia, ma scelgono di rimandarlo il più tardi possibile, evitando in questo modo anche le complicanze ed i costi legati ad un trattamento radicale.

La sorveglianza attiva si basa su un attento controllo del paziente volto ad individuare segni di progressione del tumore. Ogni sei mesi si effettuano un dosaggio del PSA ed una visita urologica con esplorazione rettale e viene eseguita annualmente una biopsia prostatica.

Il trattamento curativo, chirurgico o radioterapico, viene prontamente eseguito se dai controlli si evince una progressione del tumore. Il trattamento chirurgico consiste nella prostatectomia radicaleossia la completa rimozione della prostata e delle vescicole seminali. Viene eseguito nella fase precoce della malattia quando il tumore è ancora confinato alla prostata.

Il tipo di prostatectomia più frequentemente eseguito è la prostatectomia radicale retro pubica. Tale catetere rimane solitamente per circa trattamento del cancro alla prostata con elaguard giorni. È possibile eseguire una tecnica nerve sparing sia tramite accesso retro pubico che laparoscopico. A prescindere dal tipo di tecnica chirurgica, la prostatectomia è gravata dalle seguenti possibili complicanze :. Pertanto risulta fondamentale la scelta di un chirurgo esperto che opera in una struttura adeguata.

Ultimamente la tecnica robotica viene propagandata come il miglior tipo di trattamento chirurgico. La prostatectomia robotica è gravata dalla stessa incidenza di complicanze della prostatectomia retro pubico tradizionale. A prescindere dal tipo di radioterapia esterna, solitamente vengono svolte circa 30 sedute dilazionate trattamento del cancro alla prostata con elaguard tempo in modo da diluire la dose delle radiazioni. Questi semi vengono inseriti attraverso il perineo tramite dei piccoli aghi metallici.

Dopo un anno il materiale radioattivo si degrada ed i semi che rimangono diventano innocui. Paragonata alla radioterapia esterna, la brachiterapia è meno frequentemente usata.

Calcificazioni alla prostata curata

Questa tecnica ha comunque il vantaggio trattamento del cancro alla prostata con elaguard essere eseguita in una singola seduta di trattamento. Pertanto è opportuno scegliere un radioterapista esperto che lavora in una struttura specializzata.

Entrambe le opzioni di trattamento sono ampiamente utilizzate in tutto il mondo per la terapia del carcinoma prostatico. I risultati sono soddisfacenti per entrambe le metodiche soprattutto negli stadi precoci, mentre la chirurgia si è dimostrata superiore alla radioterapia per le forme più trattamento del cancro alla prostata con elaguard del carcinoma prostatico.

Le complicanze, come già detto, sono strettamente connesse alla esperienza del centro presso cui viene eseguito il trattamento. La chirurgia e la radioterapia rappresentano oggigiorno il trattamento standard per il tumore alla prostata.

Tuttavia esistono altre opzioni di trattamento meno diffuse ma che hanno dimostrato una certa efficacia. La Crioterapiaanche conosciuta come criochirurgia o crioablazione, è un tipo di trattamento praticato già da diversi anni. Successivamente vengono introdotti un gas contenente argon o azoto liquido al fine di determinare la morte delle cellule prostatiche tumorali per congelamento. Nel corso degli anni, sono state apportate varie migliorie tecniche per migliorare i risultati di questa procedura e per ridurne gli effetti collaterali, tuttavia, sia click tassi di disfunzione erettile che quelli di incontinenza urinaria rimangono alti ed i risultati oncologici non sono sovrapponibili a quelli della chirurgia e della radioterapia.

Tramite questa procedura, le cellule della prostata muoiono per il riscaldamento. Trattamento del cancro alla prostata con elaguard inserita nel retto del paziente una sonda che genera ultrasuoni che vengono indirizzati verso la prostata. Questo tipo di terapia è praticabile nei casi molto precoci di tumore prostatico. Pertanto devono essere eseguite sia una biopsia perineale con almeno 24 prelievi che una risonanza magnetica multiparametrica.

Questo perché bisogna essere assolutamente certi che il tumore prostatico sia monofocale. Il paziente che si sottopone a terapia focale deve seguire una accurata sorveglianza dopo il trattamento. In attesa di risultati di lungo termine, la terapia focale è attualmente considerata sperimentale. Questo combustibile è il testosterone, il principale ormone maschile.

La terapia ormonale viene definita anche con altri termini sinonimi quali ormonoterapia, deprivazione androgenica o soppressione androgenica. La maggior parte delle cellule tumorali risponde alla soppressione del testosterone.

trattamento del cancro alla prostata con elaguard